Sintomi psicosomatici: quando i blocchi emotivi si nascondono nel corpo

Cosa sono i sintomi psicosomatici, quali sono le vere cause e come riconoscere i segnali del corpo per liberarsi dai blocchi energetici

Sintomi psicosomatici e blocchi emotivi

Psicosomatica: quando il corpo sente la sofferenza dell’anima

Spesso si fa confusione pensando che chi soffre di sintomi psicosomatici sia un malato immaginario, ma non è proprio così.

Al contrario, invece, tutti i sintomi fisici hanno una natura psicologica ed emotiva, anche quelli a cui non sembra corrispondere una causa organica. Esiste infatti una profonda unione tra mente, corpo ed emozioni.

“In ogni parte del corpo c’è una certa misura di pensiero cosciente.” Ippocrate

La scienza psicosomatica considera la mente e il corpo come un’unica realtà in continuo dialogo e interazione. Ecco perché nella visione olistica il sintomo fisico viene letto come l’espressione di un disagio emozionale o psicologico.

La cultura orientale da sempre considera il corpo come “lo scrigno dell’anima”, la sede della spiritualità, il veicolo attraverso cui trasportiamo tutto ciò che siamo.

Il linguaggio del corpo esprime pensieri e convinzioni inconsce. La tua postura e i tuoi gesti raccontano significati e vissuti di un’intera esistenza. I sintomi fisici sono la voce delle emozioni che non riescono a farsi ascoltare diversamente.

Quando il corpo somatizza è perché non siamo pienamente consapevoli delle emozioni che stiamo trattenendo oppure non sappiamo come lasciarle andare.

Come riconoscere se soffri di disturbi psicosomatici e come puoi imparare ad ascoltare il tuo corpo?

Ecco quelli più comuni e alcuni suggerimenti per affrontarli.

I 5 sintomi psicosomatici più diffusi

sintomo psicosomatico mal di testa da tensione
  1. Cefalea o emicrania: il mal di testa è uno dei sintomi da stress più comuni. A volte è causato da rabbia repressa o dall’ansia di tenere tutto sotto controllo. E’ spesso il sintomo di un disagio o di una conflitto interiore irrisolto.
  2. Dolore allo stomaco: uno degli organi più sensibili alle “emozioni indigeste” è sicuramente lo stomaco e tutto l’apparato digerente. La pancia è il nostro secondo cervello. Sono molto frequenti le gastriti, le coliti o i disturbi intestinali legati ad ansia e stress.
  3. Dermatiti e allergie: la pelle è il confine con il mondo esterno. Le sue problematiche (come psoriasi, acne, pruriti e irritazioni) possono essere la manifestazione di blocchi emotivi legati alle relazioni. Spesso la vera causa sono le emozioni represse come la rabbia legate a difficoltà nel comunicare ed esprimere il proprio sentire.
  4. Ipertensione: pressione alta, tachicardia e aritmie sono anche tra i sintomi di chi soffre di ansia e panico. I blocchi emozionali non sono causati dalla paura ma dai tentativi di controllo dell’ansia. Quando questa situazione di agitazione e ipercontrollo si prolunga nel tempo può sfociare in patologie a carico del sistema cardiocircolatorio.
  5. Stanchezza eccessiva: è molto più diffusa di quanto si pensa. Può essere associata a nausea, inappetenza, apatia, insonnia o ipersonnia. Il senso di affaticamento viene spesso attribuito ad una stanchezza fisica. Ma il sovraccarico da stress non è causato solo dai troppi impegni. La vera causa di questa condizione il più delle volte è dovuta allo stress emotivo o al senso di insoddisfazione per alcuni aspetti della propria vita. In alcuni casi rappresenta un segnale di depressione nascosta.

La vera causa dei disturbi psicosomatici e come risolverli

Probabilmente ti starai chiedendo: come posso fare per sapere se il disturbo psicosomatico non è invece il sintomo di un problema fisico?

Questa domanda è lecita ed è anche molto importante.

La risposta è che non c’è una reale distinzione: ogni sintomo è l’espressione di un disagio emotivo più o meno profondo. La stessa cosa vale per il disturbo ipocondriaco.

Ogni sintomo fisico se necessita di cure mediche deve essere curato ma è comunque collegato ad un blocco emozionale e psicologico che andrebbe approfondito per essere risolto.

Ecco perché i farmaci non sono la soluzione per sintomi dell’ansia

disturbi-psicosomatici-farmaci-cure

Se un sintomo fisico è causato da una patologia ovviamente va trattato dal punto di vista medico.

Eppure il problema è che molto spesso si rischia di abusare di farmaci che in realtà non servono.

Il più delle volte infatti non sono necessari, anzi risultano dannosi. E anche quando sono necessari, solo i farmaci non bastano per ottenere una completa guarigione. Soprattutto se la causa del malessere è legata all’ansia o alla depressione.

L’acufene da ansia e stress: la storia di Matteo

Qui sotto ti riporto le parole di Matteo, un giovane studente di medicina a cui era stato diagnosticato un acufene “incurabile”. Aveva, infatti, già affrontato terapie mediche senza ottenere risultati e quando si è rivolto a me era ovviamente scoraggiato.

Dai nostri incontri è emerso che il sintomo fisico fosse la manifestazione di uno stato di ansia legata alla laurea imminente e a paure e insicurezze sul futuro che iniziavano a “farsi sentire”.

Dopo il breve percorso di gestione delle emozioni il suo insopportabile “fischio nell’orecchio” è scomparso e Matteo è riuscito a studiare per gli ultimi esami e a laurearsi.

Questo per dirti che spesso i farmaci non sono sufficienti se non si interviene sulle vere cause del sintomo.

Perché è importante ascoltare il linguaggio del corpo

Le emozioni si esprimono nel nostro corpo, attraverso sensazioni o sintomi, più o meno intensi.

Ecco perché saper ascoltare il proprio corpo è la base da cui partire per imparare a gestire le emozioni in modo efficace e consapevole.

Per questo motivo nel nuovo corso Energia Creativa delle Emozioni trovi un intero modulo dedicato alla psicosomatica in cui ho inserito esercitazioni guidate per aiutarti a riconoscere facilmente i sintomi fisici, a gestire le emozioni ad essi associate per liberarti dai blocchi interiori.

Come superare i blocchi emotivi legati al passato

I blocchi emotivi possono derivare dal passato oppure sono il riflesso di una situazione attuale di disagio.

La vera causa dei sintomi psicosomatici sono quindi le emozioni inespresse e trattenute. La tossicità di un’emozione è dovuta alla sua eccessiva durata.

Se lo stress emotivo è prolungato nel tempo, il sistema immunitario ne risente e questo facilita la comparsa di infiammazioni di vario tipo.

Ecco perché è importante evitare di trattenere le emozioni imparando a lasciarle andare. In questa mini guida gratuita trovi 3 esercizi per liberarti dai blocchi emotivi.

Spero che questo articolo ti sia stato utile, per farmelo sapere lascia il tuo commento qui sotto e condividi questo contenuto con chi ne ha bisogno.

Ecco un breve riepilogo e non dimenticare di accedere alla guida gratuita in omaggio per te!

Per riassumere

La psicosomatica è la scienza che pone in relazione il corpo, la mente e le emozioni. I sintomi fisici sono sempre l’espressione di un blocco interiore perché non esiste separazione tra mente e corpo.

Abbiamo visto i 5 disturbi psicosomatici più diffusi e se soffri di uno o più di essi ricorda che anche quando le cure mediche sono necessarie è importante affrontare i sintomi fisici anche dal punto di vista psicologico ed emotivo per risolverli in modo definitivo.

Per superare i blocchi emotivi legati ai sintomi psicosomatici, non è necessario scavare nel passato, qualsiasi difficoltà può essere risolta nel presente grazie a strategie mirate.

Lascia qui il tuo commento:

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Proseguendo la navigazione, dichiari di acconsentire all'uso dei cookie nei termini espressi nella cookie policy

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Accedi gratis alla mini guida GUARIRE LE FERITE DELL'ANIMA

Inserisci la tua email qui sotto, spunta l'accettazione della privacy e premi il pulsante 'Sì, voglio la mini guida!'

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Scarica GRATIS la Guida per vincere gli ATTACCHI DI PANICO

Inserisci la tua email qui sotto, spunta l'accettazione della privacy e premi il pulsante 'Sì, voglio l'e-Book!'

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
gestire emozioni
Gratis per te!

La mini guida di Psicoterapia Olistica per GESTIRE LE TUE EMOZIONI! ❤

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Modulo di ordinazione

Vuoi acquistare tramite bonifico? Inserisci qui sotto il tuo nome e la tua email per ricevere subito i dati di acquisto:

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Richiesta di acquisto con bonifico

Inserisci qui sotto il tuo nome e la tua email per ricevere subito i dati di acquisto tramite bonifico:

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco